Lindsay Hilton ed il CrossFit Adattivo

Non importa quale sia la tua abilità, ho un consiglio per te fatto di solo due parole: provaci ora !!!

Questa e Lindsay Hilton, atleta CrossFit senza braccia e gambe una bomba di energia e simpatia. Che a gennaio ha partecipato al Wodapalooza Fitness Festival!

Ecco la storia di Lindsay Hilton ed il CrossFIt Adattivo

Il suo obiettivo principale è mostrare alle persone con differenze fisiche che sono capaci di grandi cose, ma devono essere disposte a darsi una possibilità.

Credo che tu debba mantenere una mente aperta, dice Lindsay : Prova e se non funziona, allora va bene. Ma almeno sai che ci hai provato. Alcune delle cose migliori che sono successe nella mia vita sono iniziate cosi. Penso che sia un consiglio che funzioni per chiunque.

Lindsay è nata senza avambracci e senza le parti inferiori delle gambe, la sua missione è quella di mostrare al mondo quanto sia adattabile il CrossFit e quanto la sua scalabilità possa permettete a chiunque di intraprendere questo sport.

L’avventura di Lindsay è iniziata molto prima del suo incontro con il CrossFit. Da sempre ha cercato di superare la sua disabilità in ogni modo ha sempre amato giocare con suo fratello e sua sorella. Ha sciato in giovane età e ha giocato a calcio quando ha compiuto 10 anni, per poi continurare a giocare a rugby al liceo. È ancora profondamente coinvolta nella scena del rugby, giocando regolarmente per una squadra di Halifax.

Lindsay dice : Sono nata cosi. Non ho mai pensato che fosse un problema. Ho imparato a camminare, ho giocato, mi sono unita a diverse squadre sportive, ho imparato a guidare. Non ho mai pensato che le cose fossero più difficili per me, sono semplicemente diverse.

Qualche anno fa, mentre mi chiedevo come mantenermi in forma durante la bassa stagione, ha iniziato a frequentare diversi tipi di palestre, ma mi annoiavo.

Poi è stato aperto CrossFit OnSide e in quell’occasione si è svolto un concorso per chi potesse fare il maggior numero di burpees in un minuto. Non ci crederete ma ho vinto, ho ottenuto un mese di abbonamento gratuito e ora ci vado quattro volte a settimana.

Per Lindsay adattarsi a ciascun esercizio, non è stato semplice ma con l’aiuto dell’owner del box Jenny Jeffrey, si è riusciti a trovare la giusta formula per farle realizzare la maggior parte degli esercizi. Lindsay a detta sua si diverte da matti!! Ha delle braccia protesiche che indossa occasionalmente per sollevare il bilanciere. Ma per la maggior parte delle volte preferisce togliere tutte le protesi.

Non c’è esercizio CrossFit che Lindasy non può fare. Per esempio usa i bumber al posto della scatola pilometrica per fare i box jump. Che figata !!! Linsay continua dicendo : tutti noi siamo creati in modo diverso, un allenatore dovrebbe pensare ad un atleta soffermandosi sui limiti che può superare e non sul suo aspetto.

La vita di questa atleta di CrossFit adattivo dovrebbe essere un monito per tutti coloro che nella via non si sono dati ancora una possibilità.

Come dice Lindsay. Provaci Ora !