Riapertura box di CrossFit | La speranza arriva da una mascherina sportiva

Buone notizie cariche di speranza in arrivo dalla Francia, la riapertura di palestre e box di CrossFit potrebbe essere più vicina grazie ad una nuova avveniristica mascherina di produzione francese.

Il viceministro responsabile dello sport francese, Roxana Maracineanu, ha confermato di essere attualmente impegnata a sovraintendere la produzione di nuove maschere sportive speciali che dovrebbero essere in grado di consentire la ripresa dello sport in ambienti chiusi.

La Maracineanu ha dichiarato di essere fiduciosa e che spera di avere le prime mascherine sportive tra meno di un mese per poter poi riaprire le palestre in sicurezza.

Le parole di Roxana Maracineanu

A causa delle misure restrittive legate all’epidemia, dalla scorsa settimana in quasi tutta Europa è praticamente impossibile praticare sport in luoghi coperti, come palestre o piscine pubbliche. Una decisione incompresa per molti professionisti del settore che parlano di una scelta scellerata.

Da parte sua, la Ministra Delegata responsabile dello sport, Roxana Maracineanu, conferma l’esistenza di un progetto per consentire la ripresa dello sport in spazi chiusi: la creazione di maschere sportive realizzate in uno speciale tessuto che possa permettere di contrastare la diffusione ma allo stesso tempo permettere ai ragazzi di allenarsi.

La Maracineanu ha continuato dicendo :

Lo sport e tutto l’indotto ne stà risentendo in modo enorme. Purtroppo attualmente non riusciamo a rispettare queste distanze di sicurezza imposte da questa crisi pandemica, con questa mascherina sportiva speciale di nuova generazione, potremmo a breve riuscire a riaprire palestre e box di CrossFit in tutta Europa.

Una prospettiva piena di speranza per le palestre dunque.

Il Ministero dello sport sta lavorando in collaborazione con AFNOR (l’organizzazione responsabile dell’etichettatura) su questo progetto di mascherine sportive gia da qualche tempo e che spera a questo punto di avere queste maschere entro un mese.

Tali mascherine quindi, prima di essere commercializzate, dovranno comunque ottenere il benestare delle autorità scientifiche, prima dell’eventuale etichettatura.

La conferma di Raphaël Dubi, Décathlon

Raphaël Dubi, responsabile dello sviluppo di Décathlon, spiega che la mascherina che stanno realizzando ha diverse caratteristiche:

La prima è la filtrazione.

Il vantaggio principale di una maschera è che filtra il virus.

La seconda è la permeabilità.

Questa mascherina deve anche consentire un buon comfort, in modo che rimanga ben salda sul viso.

Questo tipo di mascherina sportiva speciale potrebbe essere testata da atleti professionisti alla fine di febbraio e disponibile in commercio durante il mese di marzo.

La speranza che arrivino presto anche in Italia.

 

Sommario Articolo :
Riapertura box e palestre | La Francia lavora ad una mascherina speciale
Titolo Articolo :
Riapertura box e palestre | La Francia lavora ad una mascherina speciale
Descrizione Articolo :
Il viceministro responsabile dello sport francese, Roxana Maracineanu, conferma la produzione di nuove maschere sportive speciali
Autore Articolo :
Scritto da :
My Cross Life
Logo :

Filippo Comparini

Atleta e Giudice Crossfit con certificazione CrossFit Level 1 (CF-L1)