Dimagrire con il CrossFit

Dimagrire con il CrossFit. Si ma come ?

Fai classe in modo regolare ormai da un bel pò, stai dormendo bene, ti muovi più facilmente, respiri meglio. Hai imparato la differenza tra un AMRAP e un EMOM.

Ma l’ago della bilancia non si muove 🙁

Come puoi, fare CrossFit uno degli allenamenti più duri del pianeta e non perdere peso?

Ecco la risposta: la base del CrossFit è la nutrizione.

Quei corpi che hai ammirato non sono stati costruiti solo da burpees. Erano modellati da qualcosa di molto più banale: cibi interi di alta qualità in quantità adeguate. Carne e verdure, noci e semi, un po ‘di frutta, poco amido e niente zucchero.

Ecco il segreto !

Per quanto si possa desiderare che qualcuno disponga un piano alimentare per te e ti dia una lista di ciò che puoi o non puoi mangiare, questo metodo porta raramente alla gestione del peso a lungo termine.

Fidati di me, ho provato tutti i piani. Fino a quando non mi sono informato su cosa stavo realmente mangiando ed ho imparato come apportare modifiche e decisioni che mi hanno permesso di raggiungere i miei obiettivi. Una volta al posto di guida, le cose sono diventate straordinariamente facili.

Sai cosa hai mangiato ieri ? Potresti riuscire a ricordare con una certa precisione i tuoi pasti e spuntini, ma sai esattamente quanto hai mangiato ? Sai quanti grammi di proteine, carboidrati e grassi?

Ti sfido ! Solo per un paio di settimane. Tieni traccia di tutto e otterrai un’immagine chiara di ciò che stai mangiando.

Se non hai mai tenuto traccia di ciò che mangi, può essere un pò dispendioso in termini di tempo all’inizio, ma un paio di strumenti di base accorciano la curva di apprendimento. Tutto ciò di cui hai bisogno è una bilancia alimentare, un account su un sito come MyFitnesspal (la versione gratuita funziona bene) e un impegno a registrare tutto ciò che mangi e bevi. Ogni morso e ogni sorso, almeno per un po’. Provaci !!

myfitnesspal contacalorie crossfit

Se sei in sovrappeso, probabilmente stai mangiando più di quanto pensi. Le dimensioni delle porzioni possono essere molto ingannevoli. È necessario determinare esattamente quanto si sta consumando prima di determinare cosa si dovrebbe mangiare. Per questo motivo, ti consiglio di registrare l’assunzione dei pasti per i prossimi 10-20 giorni.

Non dimenticare di includere i condimenti, l’olio d’oliva in cui hai cucinato le verdure, il burro. Non dimenticare le calorie che bevi: succo, soda, alcol. Misura tutto, pesa tutto. Nessun giudizio.

Basta registrarlo !!

Precisione e coerenza sono importanti. Durante questa fase, cerca di stare lontano dai ristoranti che non hanno informazioni nutrizionali disponibili online. Devi essere in grado di tenere conto di ogni pasto, un cheeseburger servito in un posto potrebbe contenere 600 calorie mentre un altro di un altro ristorante identico potrebbe contenerne 1300 !!!

Idealmente, prepara tu il tuo cibo per la massima precisione.

Con il valore di alcune settimane di dati accurati, puoi analizzare l’assunzione correnta e decidere dove apportare modifiche.

La scelta che mi sento di darti e quella di rinunciare o limitare i cibi ipercalorici a bassa nutrizione. Bibite gassate, snack zuccherati, dessert, patatine fritte, fritti di qualsiasi genere, quando capirete l’impatto calorico che hanno sulla vostra dieta, sarete spostati motivati come non mai e pronti per cambiare le cose.

Questa volta non cambierai perché un libro ti ha detto di cambiare il tipo di alimentazione dalla tua vita. Cambierai perché quel pacchetto di patatine influirà in modo enorme sulla tua dieta e questa finalmente è una tua scelta !

Realizzare i tuoi obiettivi sarà più soddisfacente.

Pensa un attimo a questo : due Big Mac cioè 12 morsi di equivalgono a 400 gr di pollo grigliato, un’enorme insalata verde e una generosa porzione di patate dolci o riso !!!

Vi rendete conto o no ?

Nel momento in cui arriverai alla conclusione che il cibo spazzatura non fa per te, la tua dieta finalmente cambierà in modo automatico e naturale.

All’inizio, potresti cominciare con mangiare solo meno degli stessi cibi che stai già mangiando: 10 bocconcini di pollo invece di 20, una bibita dietetica invece di una gassata, meno burro di arachidi. Etc Etc

cosa mangiare crossfit

In qualunque direzione la tua nuova conoscenza ti porti, sarà un miglioramento.

Prima che te ne accorga, riempirai il tuo carrello di frutta e verdura e fantastici tagli di carne. Creerai piatti di cibo vivaci e colorati e ti chiederai come mai tu non abbia cominciato prima.

Non sto dicendo che non mangerai mai più una fetta di torta al cioccolato. Non sto nemmeno dicendo che non avrai mai un fine settimana di pizza e birra. Ma quelle cose diventeranno l’eccezione e non ti distrarranno più dal percorso che stai facendo.

Niente scuse !! Niente inizio lunedi !! Comincia Ora !!!

Sommario Articolo :
Dimagrire con il CrossFit - Come dimagrire grazie al CrossFit.
Titolo Articolo :
Dimagrire con il CrossFit - Come dimagrire grazie al CrossFit.
Descrizione Articolo :
Grazie ad i nostri consigli, dimagrire con il CrossFit non sarà più un segreto - Come dimagrire grazie al CrossFit. Ecco la nostra guida realizzata per perdere peso con il CrossFit.
Autore Articolo :
Scritto da :
My Cross Life
Logo :