Supporta il tuo Box di CrossFit | Adesso più che mai

La situazione attuale la conosciamo tutti. La diffusione del Coronavirus può essere arginata solo rispettando le ordinanze di ordine pubblico varate dal governo centrale. Ciò che preoccupa attualmente è la capacità ricettiva delle strutture sanitarie dotate di unità di rianimazione.

La viralità del Covid-19 è molto alta ed aggressiva anche se i casi di guarigione sono altissimi, esiste comunque una procedura di ospedalizzazione obbligatoria da rispettare per sopperire al periodo di decorso dell’infezione e portare al termine una guarigione completa.

I box owner sono per prima cosa imprenditori ed un box vuoto significa solo una cosa. PROBLEMI. Tasse, energia elettrica, affitto, acqua, dipendenti, tutte spese da pagare senza l’aiuto di nessuno.

La comunità CrossFit si è sempre differenziata dalle altre per spirito di aggregazione e supporto. Impossibile conteggiare sui social le singole manifestazioni di appartenenza al proprio box di CrossFit.

C’è chi lo chiama box io la chiamo casa…

Quante volte lo avete letto, oppure scritto sul vostro profilo social ? Bene è arrivato il momento di mettere a frutto questo senso di appartenenza, restituendo a chi vi ha permesso di conoscere questa disciplina e cambiare in modo radicale la vostra vita, impegnandosi tutti i giorni assumendosene tutti i rischi. IL VOSTRO BOX DI CrossFit.

In questo momento è NECESSARIO restare uniti e supportarsi a vicenda per evitare che il vostro box, la vostra casa scompaia per sempre.

Passa all’azione

In questo momento cosi difficile per coloro che posseggono un box di CrossFit al netto dei proclami social sulla solidarietà c’è bisogno di concretezza. Tutti noi insieme possiamo fare la differenza.

1) Continua a pagare l’abbonamento mensile.

Il tuo contributo è il più importante, non saranno 100 euro a cambiarti la vita e potrai recuperare in futuro i mesi persi. Iniettando liquidità, permetterai al tuo box di CrossFit di resistere a questa catastrofe e restare aperto e soprattutto potrai restituire sottoforma di aiuto concreto tutto quello che ti è stato donato in questi anni.

Fa si che il tuo sentimento di appartenenza non sia solo un ennesimo spot da sfoggiare sul tuo profilo social.

2) Non essere polemico

Il box in cui ti alleni è chiuso è a causa di una ordinanza nazionale diramata in una situazione di vera e propria emergenza. Sii proattivo, promuovi la cultura di comunità unita che hai trovato il primo giorno in cui hai partecipato alla tua prima lezione di CrossFit, non dare vita a discussioni sterili e polemiche è il momento di restare uniti.

3) Fai la tua parte

In questo periodo cosi delicato ogniuno di noi è chiamato ad essere la versione migliore di se stesso. Cerca di mettere in pratica ciò che hai imparato durante le classi e bada non sto parlando di Snatch o C&J tanto sei un secco 😉 Sto parlando di sentimenti quali : resilienza, senso di appartenenza, comprensione, sacrificio.

Se la situazione attuale obbliga i box di CrossFit come tantissime altre realtà a restare chiuso c’è un motivo molto valido ed importante ed è quello di arginare l’epidemia. Cerca di essere comprensivo e di contribuire in modo attivo. Abbiamo bisogno dell’impegno di tutti.

Solo uniti potremmo riuscire a superare tutto questo.

#wearestrongertogether

Sommario Articolo :
Supporta il tuo Box di CrossFit | Adesso più che mai restiamo uniti
Titolo Articolo :
Supporta il tuo Box di CrossFit | Adesso più che mai restiamo uniti
Descrizione Articolo :
Supportare la propria comunità CrossFit locale in questo momento è essenziale e di vitale importanza. Restiamo uniti nell'emergenza
Autore Articolo :
Scritto da :
My Cross Life
Logo :